Alla ricerca dell’Amore perduto

percorso dei 9 rituali tantriciMolte persone hanno subito abusi e violenze di ogni genere nella loro vita.
Sin da piccoli sono stati manipolati e hanno imparato a utilizzare le strategie di cui sono stati vittime per manipolare a loro volta e garantirsi la sopravvivenza e l’adattamento.
Hanno compreso presto che la maggioranza dei rapporti di coppia si basa su strategie sessuali.
Gli autentici rapporti d’amore sono in netta minoranza e quindi non ancora abbastanza incisivi sulla coscienza umana collettiva.

Spesso però le persone ne conservano remoti ricordi e un’antica nostalgia li spinge a desiderare autentici rapporti d’amore.
Succede così che molte persone trascorrono la vita in uno stato di perenne ricerca del vero amore, che non riescono a definire, poiché non ne hanno mai fatto esperienza.
Con la mente colma di falsi miti e stereotipi, vivono uno pseudo amore che li imprigiona in una costante insoddisfazione. Vagano come sonnambuli da un partner all’altro, incapaci di vivere il presente rimangono bloccati in lontani ricordi di amori ideali passati o mai vissuti, oppure proiettati in un futuro inesistente, sospesi in attesa di un fantomatico amore che deve ancora rivelarsi. Quasi nessuno si assume la responsabilità personale per diventare parte attiva nella costruzione di autentici rapporti d’amore e molte persone preferiscono continuare a percepirsi come un’umanità in fasce, che continua a errare attraverso il deserto arido dell’esistenza, in attesa che un giorno accada il miracolo e che dalle mani amorevoli di un Dio venga erogata l’anelata manna dal cielo: l’Amore.

Cosa si apprende
Il compito sacro del Percorso dei 9Rituali 

Il percorso dei 9 Rituali Tantrici ha uno scopo semplice e grandioso:
insegnare a toccare un essere umano con un tocco amorevole e rispettoso dei confini altrui; che non chiede nulla in cambio, quindi incondizionato e fine a se stesso;
che non utilizza strategie sessuali né altre forme manipolatorie;
che non ha nemmeno la finalità di aiutare o di amare.

Chi dona il suo tocco è totalmente presente a se stesso e in ascolto della persona che riceve: due esseri umani, uno di fronte all’altro, senza distinzioni di ruoli, di genere sessuale, di scelte politiche, di credo religioso, di estrazione socio-culturale. Entrambi sono ignari della vita dell’altro, poiché la conoscenza e lo scambio avvengono su piani diversi della comunicazione, tramite l’intimità del tocco, in cui la pelle è il senso e l’organo che dà e riceve.

Custode del Tocco Amorevole

Per praticare il Tocco Amorevole bisogna essere onesti con se stessi,
esercitarsi all’ascolto, diventare responsabili, imparare ad ascoltare, essere autentici, avere il coraggio di essere se stessi e di vivere secondo i propri impulsi vitali di autodeterminazione, piuttosto che secondo i canoni di una società schematica, stereotipata e sessista.

Rendersi conto di vivere in una gabbia, per quanto dorata,
costituisce il primo passo verso una libertà reale e un concreto inizio verso la creazione di rapporti d’amore autentici.

Il/la custode è colui/colei consapevole dell’ antica conoscenza contenuta nella memoria cellulare…il tocco amorevole. Il suo compito è quello di attivare negli altri questa memoria attraverso i 9Rituali.

La partecipazione al percorso è aperta a persone maggiorenni di qualunque orientamento sessuale, politico, religioso, culturale.

Si apprende ad andare oltre i propri gusti e preferenze, schemi mentali, condizionamenti e credenze.
I maestri della scuola non cercheranno di cambiare le vostre scelte personali, ma di arricchirvi e aiutarvi ad allargare i vostri orizzonti, per guardare voi stessi e gli altri da un punto di vista ampio, entrando in contatto direttamente con l’essenza.

Durata del percorso

La durata del percorso studio è
di 10 incontri che si svolgono nei fine settimana
nell’arco di un anno e mezzo.

Primo incontro: 17 – 18 dicembre 2016
Requisiti

L’accettazione dello studente al percorso avviene in seguito a un colloquio personale e alla compilazione di un questionario.

Costo del percorso

Chiedi maggiori dettagli direttamente ai formatori, ti sarà risposto entro breve.

mail: info@kundalinivision.com

Se vuoi diventare “Custode del Tocco Amorevole”
Scrivi corinna@kundalinivision.com
chiami +39 342 5473756

Clicca qui per visualizzare i profili dei nostri Maestri
Corinna
Cristian

Condividi: