Amorevole tocco, non massaggio

Massaggio Rituale - Amorevole tocco, non massaggioI massaggi rituali  aiutano le persone a realizzare un nuovo modo di sentire, non servono a stimolare o soddisfare gli istinti sessuali, né a massaggiare il corpo. Il rituale viene eseguito da distesi o seduti a terra, utilizzando l’olio per il corpo e il tocco con una manualità simile a quella di alcune tecniche di massaggio, ma non è un massaggio.

La prima sostanziale differenza è la completa nudità sia di chi esegue il rituale che di chi lo riceve. Nel corso del rituale ci sono momenti di abbracci e si segue uno schema preciso da eseguire sul corpo: chi riceve viene toccato in ogni parte, con un tocco non tecnico, ma amorevole, che porta a galla emozioni e sensazioni profonde, permettendo che si scarichino, tramite uno scambio costante di energie psichiche tra chi da e chi riceve.

Il ricevente sperimenta tutti i tipi di sensazioni connesse con la forza vitale o energia sessuale, che può sbloccarsi e liberarsi ove è repressa o armonizzarsi e placarsi ove si trovi in eccesso.
Il rituale viene eseguito nell’assenza di intenzionalità: chi da è in ascolto e permette a chi riceve lo sblocco dei 5 chakra, cioè lo sblocco delle energie psichiche legate all’espressione di sé, della propria creatività, delle emozioni e delle pulsioni sessuali, percepite come naturale espressione delle forze fisiche.

Dall’Io al Noi, attraverso il benessere

L’operatore non esprime alcun giudizio di genere, educando il ricevente a trovare canali espressivi armoniosi per esprimere la propria vitalità;
favorisce così uno stato profondo di pace, appagamento e serenità, in cui non ci sono più bisogni da soddisfare e si è perfettamente sazi e nutriti.
In questo modo si evolve, uscendo dalla frequenza che ricerca la mera soddisfazione fisica ed entrando nella frequenza del rispetto, tenerezza e protezione verso la figura femminile e verso le persone in generale.
Creando dentro di se lo spazio della condivisione in cui ognuno è responsabile per il proprio benessere, ma con la consapevolezza che nel reciproco donarsi all’altro e procedendo insieme verso un obiettivo in comune si avanza incrementando l’armonia e il passo di marcia, il ricevente esce dall’aspettativa di dover essere nutrito dall’esterno, per entrare nella capacità di autosostenersi e di contribuire al sostentamento della collettività.

Si esce dall’io e si entra nel noi.

Vuoi sperimentare un Rituale da solo o in Coppia, a 2 o a 4 mani?

Scrivi corinna@kundalinivision.com chiami +39 342 5473756

Scrivi cristian@kundalinivision.com chiami +39 351 0548391

Clicca qui per visualizzare i profili dei “Custode del tocco amorevole
Corinna
Cristian

Condividi: