Cristian Ioan Timofte
Cristian Ioan Timofte

Operatore e guida olistica,
con il tocco sacro aiuto le persone a esprimersi
nell’Arte del benessere fisico e spirituale

Natura e Ritualità

Fin da piccolo natura e ritualità mi hanno guidato.
In Romania vivevo con i nonni, custodi di una chiesa ortodossa in una cittadina in collina.
Amavo odorare l’incenso, affascinato dai i gesti misurati del prete che officiava. Ammirato dalla semplice architettura, che ispirava un senso di pace, mi godevo la luce fioca delle candele, respirando piano il silenzio profumato di legno, cera e fiori.
L’altra faccia della mia spensierata infanzia era l’amata montagna, dove mi rifugiavo, macinando kilometri, senza far conto dell’orario.
Non conoscevo pericolo o paura; in comunione con la natura mangiavo fiori, mi bagnavo nei torrenti e, steso a terra per ore, fissavo cielo e stelle.
Quando un repentino cambiamento mi ha portato in Italia, ho superato l’iniziale smarrimento grazie a un profondo percorso meditativo interiore.
Le meditazioni dell’adulto hanno dato un senso alle esperienze di quel bambino, assetato di natura e innamorato della sacra ritualità dei gesti.

La buona Arte

Nel mio percorso, spinto dalla sete insaziabile di conoscenza, ho usato e integrato infinite tecniche e strumenti, dal rei ki alle esperienze artistiche.
Grazie all’arte, che mi ha aiutato a focalizzare le mie potenzialità e a esprimerle
creativamente con le opere in ceramica e le sculture in argilla e legno,
ho affinato il tocco e la percezione tramite le mani.

Il tocco sacro

Le mani sono lo strumento che scelgo di mettere al servizio della crescita consapevole, per aiutare le persone a percepire un nuovo modo di sentire e una nuova realtà interiore.
La comunicazione corporea è l’accesso per connettersi alle persone su più livelli: emotivo, mentale, spirituale.
Il contatto con il corpo fisico abbatte le barriere mentali e le resistenze,
favorendo l’apertura emotiva; dal corpo fisico l’informazione viene traslata al corpo sottile, quindi al corpo vibrazionale.
Stabilire la connessione è come officiare un rito, carico di gesti simbolici e di una sacralità innata, che le persone percepiscono con il cuore.

Clicca qui per approfondire le mie ATTIVITA

Se desideri contattarmi
Scrivi cristian@kundalinivision.com
Chiami +39 351 0548391

Clicca qui per visualizzare il mio curriculum olistico

Condividi: